home page home page home page home page
area clinica contributi degli esperti consulenza psicologica risorse di psicologia area riservata chi siamo

 

 

 

 

   

Titolo: - L'induzione ipnotica. Manuale pratico

 

Autore: -

Emanuele Del Castello , Costantino Casilli

 

Anno : 2007

 

Pagine: - 240 pagine

 

Casa Editrice: -  

FRANCO ANGELI  

 

Prezzo:   euro 24,00

Presentazione
del volume: Il medico, lo psicologo e lo psicoterapeuta che vogliono imparare ad usare l'ipnosi nel proprio ambito lavorativo devono necessariamente apprendere a indurre e approfondire la trance ipnotica, a elicere i fenomeni dell'ipnosi profonda, e a riconoscere e utilizzare le "normali trance quotidiane" dei propri pazienti.
Questo libro č stato pensato e scritto come un manuale che fornisse loro le conoscenze applicative di cui hanno bisogno: č ricco di indicazioni pratiche su cosa dire e su come fare concretamente l'induzione ipnotica, e contiene moltissimi esempi e ben 9 induzioni realmente effettuate, tratte dall'esperienza clinica e didattica dei due autori, che sono state interamente trascritte.
Per questo motivo il libro č rivolto esclusivamente a medici, psicologi e psicoterapeuti: l'ipnosi č infatti una procedura psicologica rigorosa durante la quale si suggerisce che il paziente faccia esperienza di cambiamenti nelle sensazioni, percezioni, pensieri o comportamenti. Tali cambiamenti vengono utilizzati dal sanitario nel trattamento psicoterapico dei problemi psicologici, nel trattamento del dolore acuto e cronico, e con fini di ricerca.

Emanuele Del Castello, psicologo e specialista in psicologia clinica, ipnoterapeuta e psicoterapeuta relazionale, membro del Consiglio Direttivo della Societą Italiana di Ipnosi, docente della Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana e della Scuola di Psicoterapia Cognitiva. Č autore di: Tecniche dirette e indirette in ipnosi e psicoterapia (con C. Loriedo, Angeli, 1995); Psicoterapia delle fobie e del panico (con F. Aquilar, Angeli, 1998); Psicologia della psicoterapia (con G. Gulotta, Bollati, 1998), La diagnosi in psicologia clinica (con G. Caviglia, Angeli, 2002) e Psicoterapia dell'anoressia e della bulimia. Una regģa cognitiva e attaccamentale per il trattamento dei disturbi alimentari resistenti al cambiamento (con F. Aquilar e R. Esposito, Angeli, 2005).
Costantino Casilli, psicologo, specialista in psicologia clinica e psicoterapeuta, dirige il Centro di Psicologia Clinica - Ipnosi - Psicoterapia Ericksoniana di Firenze. Socio ordinario della Societą Italiana di Ipnosi č co-autore, insieme a Giuseppe Ducci, de La supervisione nella nuova ipnosi (Angeli, 2002).

Indice:

Francesco Aquilar, Prefazione
Ringraziamenti
Parte I. La tradizione dell'ipnosi
L'evoluzione delle tecniche di induzione ipnotica
(L'ipnosi: patrimonio culturale dell'umanitą; Le ere dell'ipnosi classica; L'ipnosi naturalistica di Milton Erickson)
Un modello tradizionale di induzione ipnotica
(La pre-induzione; L'induzione; L'approfondimento; Il riorientamento e la ratifica)
Parte II. Il linguaggio dell'ipnosi
La costruzione delle frasi
(Il morbido fluire del discorso: l'uso delle congiunzioni; La non specificitą delle affermazioni; L'uso delle diverse modalitą sensoriali)
La costruzione del consenso
(Il ricalco; I turismi; Il campo affermativo)
Polarizzare l'esperienza
(Le due strutture; Non fare - non sapere; L'esplorazione e la sorpresa; Le parti di sé; Polarizzare l'esperienza in tempi e luoghi diversi; L'evocazione di esperienze di discontinuitą)
Le strategie discorsive
(Le analogie; Storie e metafore; Immaginazione e conversazione)
Parte III. Fenomenologia dell'ipnosi
I fenomeni ipnotici come potenzialitą umane
(La costellazione ipnotica; L'utilitą dei fenomeni ipnotici)
I fenomeni ideomotori
(La catalessia; La lievitazione della mano; La scrittura automatica; Segnalazione ideomotoria)
Plasticitą nella percezione
(Analgesia, anestesia, iperestesia; Allucinazioni ipnotiche positive; Le allucinazioni ipnotiche negative)
Plasticitą nella memoria e nell'orientamento temporale
(Regressione d'etą; Pseudo orientamento nel tempo o "progressione temporale"; La distorsione temporale; L'ipermnesia; L'amnesia)
Parte IV. Apprendere dall'esperienza
Raccomandazioni finali
(Dal facile al difficile e dall'internally-oriented all'externally-oriented; Sapere cos'č; Lo studio: utilizza l'esperienza degli altri; Aspettative positive; I fallimenti semplicemente non esistono; Esercizio; Audio e videoregistra)
Glossario
Riferimenti bibliografici.

 

   


 

 

ACQUISTA DIRETTAMENTE DALLA CASA EDITRICE

 

-  EDIZIONI FRANCO ANGELI  -

www.francoangeli.it

redazioni@francoangeli.it

 

 

REDAZIONE DI MILANO
Viale Monza 106, 20127 Milano
tel.  02 2837141 (r.a.) -    fax 02 26144793

__________________________________________________

 

 

 

*******             *******

 

area clinica contributi degli esperti consulenza psicologica risorse di psicologia area riservata chi siamo
  © Psicologia Italia 2004 - Tutti i diritti relativi a grafica e contenuti sono riservati.