home page home page home page home page
area clinica contributi degli esperti consulenza psicologica risorse di psicologia area riservata chi siamo

 

 

 

 

   

Titolo: - Psicologia e comunicazione letteraria

 

Autore: -

Antonio Fusco , Rosella Tomassoni

 

Anno : 2006

 

Pagine: - 480 pagine

 

Casa Editrice: -  

FRANCO ANGELI  

 

Prezzo:   euro 35,00

Presentazione
del volume: Il volume contiene saggi su Cechov, Camus, Kafka, Lorca, Bergman, Leopardi, Melville e si pone nel contesto di una ricerca che gli Autori portano avanti, ormai, da molti anni. La metodologia non ha subito varianti ed il confronto diretto con il testo e l'esclusione di una decodificazione in chiave dogmatico-interpretativa dell'opera, tendono ad avvicinarsi all'Autore in una chiave di lettura che, tenendo conto anche delle "motivazioni" dell'Artista, porti ad una chiarificazione dei simboli, delle metafore, del linguaggio non verbale e contribuisca, quindi, a rendere più comprensibile e agevole l'interpretazione del messaggio letterario. Non si esclude uno "sguardo" alla psicopatologia e alla coincidenza della professione "medico" tra il grande Artista russo e Antonio Fusco.
Il volume che si chiude con un interessante studio di Paola Zamagni su un caso della pratica medica di Anton Cechov e sull'"Angoscia di morte" in Tolstoj, viene offerto ai lettori (o al lettore) con il solo fine di affiancarsi alla critica letteraria, filosofica o sociologica, puntualizzando l'importanza, sia pure complementare, che può avere la psicologia in una visione "globale" della creatività artistica letteraria.
Antonio Fusco, già preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Cassino, già professore ordinario di Psicologia dell'Arte e della Letteratura, già presidente della I.A.E.A., professore onorario a vita dell'Università di Lima e dell'Accademia FAMU di Praga, membro effettivo dell'Accademia russa delle Scienze Umane, si è interessato di psicologia generale e della letteratura puntualizzando la sua attenzione su vari Autori ed in particolare su Pirandello, Conrad, Camus, Bergman, Garcia Lorca, Mann, Eliott, Euripide, Svevo, Dreyer, Kafka, Cechov, Petrarca ed altri; ha pubblicato vari volumi e molti articoli tradotti in otto lingue (compreso l'arabo).
Rosella Tomassoni, professore ordinario di Psicologia dell'Arte e della Letteratura della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Cassino, membro effettivo dell'Accademia russa delle Scienze Umane. socio della I.A.E.A. dell'A.I.P. e della I.A.A.P., è autrice di vari volumi e molti articoli di psicologia generale e della letteratura tradotti anche in varie lingue.
Indice:

Antonio Fusco, Rosella Tomassoni, Prefazione
Analisi psicologica di alcune opere di Anton Cechov
(In primavera; Sogni; Il tifo; Le signore; Ivàn Matveic; L'operatore; Ah, il pubblico!; Gusev; Il troppo stroppia; Un malfattore; Unoscherzetto; Il giudice istruttore; Anjuta; Vecchiaia; L'uva spina; Un uomo che si limita a vivere - Medvèdenko; Le tre sorelle; Una storia noiosa; La casa col mezzanino; Il gabbiano; La fine di un attore; La steppa; Cenni psicologici sui rapporti tra i più importanti compagni di viaggio di Egòruška da La steppa; Breve riflessione o forse divagazione su Anjuta, Louise e Marfa; Spaventi; I martiri; L'opera d'arte; Il calzolaio e lo spirito maligno; Uomini superflui; Un mistero; Nervi scossi; Un cane di pregio; Un avvenimento; Il portiere intelligente; Un genio; Un'informazione; Il grasso e il magro)
Analisi psicologica di alcuni racconti di Franz Kafka
(Davanti alla legge; Undici figli; Riflessioni per un cavaliere; Un messaggio dell'imperatore; Il passeggero; Delle similitudini; Il vicino; I coniugi; I patrocinatori; Smascherato un gabbamondo; Il maestro del villaggio; Un digiunatore)
Rosella Tomassoni, Moby Dick di H. Melville, considerazioni psicologiche
Maria Grammenou, Il sabato del villaggio di G. Leopardi, considerazioni psicologiche
Brevi cenni psicologici su alcuni episodi de La peste di A. Camus
(Tarrou. Dialogo o meglio monologo con Rieux; La morte di Tarrou)
Considerazioni psicologiche su alcuni film di Ingmar Bergman
(Dopo la prova; I festeggiamenti; La presa di coscienza di Isak Borg)
Antonio Fusco, Considerazioni psicologiche su Mariana Pineda di F. Garcia Lorca
Maria Paola Zamagni, Analisi psicologica di Un caso della pratica medica di Anton Cechov
Maria Paola Zamagni, Considerazioni psicologiche su La morte di Ivan Il'ic di Tolstoj
Marilisa Lepore, Leonardo Lardieri, Cenni psicologici su L'infanzia di Ivan di A. Tarkov

 

   


 

 

ACQUISTA DIRETTAMENTE DALLA CASA EDITRICE

 

-  EDIZIONI FRANCO ANGELI  -

www.francoangeli.it

redazioni@francoangeli.it

 

 

REDAZIONE DI MILANO
Viale Monza 106, 20127 Milano
tel.  02 2837141 (r.a.) -    fax 02 26144793

__________________________________________________

 

 

 

*******             *******

 

area clinica contributi degli esperti consulenza psicologica risorse di psicologia area riservata chi siamo
  © Psicologia Italia 2004 - Tutti i diritti relativi a grafica e contenuti sono riservati.